Telefono IkosEcm.it +39.011.377717

IKOS srl, Via Legnano 26, TORINO

triangle
Corso ecm a distanza su piattaforma fad

AGGIORNAMENTO IN GINECOLOGIA E OSTETRICIA

Dati principali del corso ECM

Autorizzazione ministeriale n°
1809 - 259830
Codice evento
C0382
Edizione n°
1
Città
TORINO
Indirizzo
C.so Inghilterra, 7
Luogo
Sala Conferenze - Città Metropolitano
Data
04/06/2019
Accreditato il
20/03/2019
Totale ore formative
8.00
Crediti ECM
8
Modalità download certificato
Email / Web
 
Salva questo corso nel tuo Smartphone: QR Code Corso  ECM
 
crediti ecm
8
 
 
Corso ECM residenziale

AGGIORNAMENTO IN GINECOLOGIA E OSTETRICIA

MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI. INQUADRAMENTO DEL FENOMENO, POSSIBILITÀ TERAPEUTICHE, TUTELA DELLA FEMMINILITÀ

 
 
Le mutilazioni genitali femminili (MGF) rappresentano una materia complessa e articolata con la quale gli operatori sanitari, a seguito dei recenti flussi migratori, si dovranno confrontare nei prossimi anni.
Con il termine MGF, si intendono tutte le procedure che includono la rimozione parziale o totale dei genitali femminili, per ragioni culturali, religione o altre motivazioni non terapeutiche.
Il fenomeno delle mutilazioni genitali femminili, benché illegale, non si arresta: è di 500mila la stima delle donne che hanno subito mutilazioni genitali in Europa. Le mutilazioni genitali femminili sono un problema che colpisce anche bambine e giovani donne migranti che vivono nel nostro territorio, spesso a rischio di esservi sottoposte quando tornano nel loro Paese di origine per visitare i parenti. Secondo una ricerca coordinata per l’Italia dall’Università degli Studi Milano – Bicocca, le donne presenti in Italia che sono state sottoposte durante l’infanzia a mutilazione sarebbero tra 61.000 e 80.000. Il gruppo più numeroso è quello nigeriano che, insieme alla comunità egiziana, costituisce oltre la metà del totale delle donne con mutilazioni genitali. Ulteriori indagini hanno permesso di stimare la prevalenza del fenomeno all’interno delle singole comunità: le donne provenienti dalla Somalia presentano una prevalenza più alta (83,5%), seguite da Nigeria (79,4%), Burkina Faso (71,6%), Egitto (60,6%) ed Eritrea (52,1%). 35 mila sono nel nostro Paese le vittime di MGF minori di 17 anni, e 1000 quelle potenziali ogni anno. È indispensabile che gli operatori sanitari siano preparati a gestire le pazienti e le complicanze connesse a queste pratiche e che diventino parte attiva nella definizione di strategia di assistenza e prevenzione.
Un approccio terapeutico multidisciplinare, inquadrato nelle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e del sistema normativo internazionale, permetterà la tutela della donna e la promozione di un atteggiamento preventivo privo di pregiudizi e resistenze culturali.
Il corso pone all’attenzione dei partecipanti le principali informazioni cliniche in materia MGF, fornendo agli operatori sanitari gli strumenti per affrontare una tipologia di paziente che necessita di terapie innovative e specifiche per una riabilitazione psicofisica ottimale.


QUOTA DI ISCRIZIONE:
€ 50,00 IVA esente per medici
€ 30,00 IVA esente per: ostetriche, infiermieri, infermieri pediatrici, fisioterapisti e psicologi*
*Per accedere alla quota scontata all'atto dell'iscrizione selezionare nel campo PUOI USUFRUIRE DI UNA CONVENZIONE la propria professione e cliccare su CONTINUA
 
Questo è un corso RESIDENZIALE, puoi iscriverti ONLINE, il corso si terrà in C.so Inghilterra, 7 TORINO, potrai scaricare o ricevere il certificato via email
  • € 5000 IVA ESENTE
  • € 5000 IVA ESENTE

    • OSTETRICHE
    • PSICOLOGI
    • FISIOTERAPISTI
    • INFERMIERI
    • INFERMIERI PEDIATRICI
pagamenti ecm a distanza
Moduli del corso ecm

08.20 - 08.45              Registrazione dei partecipanti
08.45 – 09.00             Saluto delle autorità
 
09.00 – 10.45  PRIMA SESSIONE
Moderatore: M. Camanni
09.00 - 09.45             Classificazione ed incidenza delle Mutilazioni Genitali Femminili
                                     (L. Pacifici Noja)
 
09.45 - 10.15             La normativa nazionale ed internazionale in riguardo al fenomeno MGF 
                                     (U.G. Pacifici Noja)
 
10.15 - 10.45              La donna sottoposta a MGF. Il primo contatto con il servizio sanitario 
                                     (G. Mortara)
 
10.45 - 11.00              COFFE BREAK
 
11.00 – 13.15  SECONDA SESSIONE
Moderatori: L. Bello; L. Rappelli; O. Testori
11.00 – 11.20             La realtà piemontese (C. Monzeglio)
 
11.20 - 11.40              La paziente con MGF: inquadramento clinico, l’importanza degli
                                     screening. Le difficoltà (Carlo Alovisi)
 
11.40 - 12.30              Sessione Video - L’approccio chirurgico delle differenti MGF
                                     (J. Abdulcadir)
 
12.30 - 13.00              La ricostruzione dei genitali femminili mutilati. E’ sempre consigliata?
                                     (J. Abdulcadir)
 
13.00 - 13.15              Discussione delle precedenti relazioni
 
13.15 - 14.15              LUNCH
 
14.15 - 18.30  TERZA SESSIONE
Moderatori: B. Contino; R. Zizzo; A.M. Giachino
 
14.15 – 14.30             Apertura sessione del pomeriggio
 
14.30 - 15.45             Diagnosi e trattamento delle complicanze delle MGF (O. Abdulcadir)
 
15.45 - 16.45              Contraccezione e gravidanza in presenza di MGF: i metodi
                                     contraccettivi ed il percorso nascita (L. Bello)
 
16.45 - 17.45              Sessualità consapevole, come ripristinare il piacere sessuale
                                     femminile in caso di MGF (L. Catania)
 
17.45 – 18.15              TAVOLA ROTONDA - Modera G. Ceccarelli
                                      O. Testori; I. Dal Conte; L. Bello; B. Contino; L. Pacifici Noja
 
18.30                           Compilazione questionari ECM e chiusura lavori


Prova di apprendimento

Test di valutazione composto da 24 domande a risposta multipla. Soglia di superamento del test 75%

Obiettivi formativi del corso

Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Docenti del corso

J. Abdulcadir; O. Abdulcadir; C. Alovisi; L. Bello; L. Catania; G. Ceccarelli; M. Camanni; B. Contino; I. Dal Conte; A.M. Giachino; C. Monzeglio; G. Mortara; L. Pacifici Noja; U.G. Pacifici Noja; L. Rappelli; O. Testori; R. Zizzo

Accreditato per le seguenti professioni
globar card ecm a distanza
Acquista la GLOBAL CARD e accedi a tutti i corsi online IKOS, (scade il 31/12)