Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente ed utilizzare tutte le sue funzionalità.

▷ Corsi ECM online, FAD, Residenziali - IkosECM.it | Telefono +39.011.377717

IKOS S.R.L., Via Legnano, 26 Torino

triangle
LE LESIONI CARTILAGINEE DEL GINOCCHIO

LE LESIONI CARTILAGINEE DEL GINOCCHIO

Dati principali del Corso ECM FAD

Autorizzazione ministeriale n°
1809 - 405059
Codice evento
C0857
Edizione n°
1
Disponibile dal
01/01/2024
Disponibile fino al
31/12/2024
Accreditato il
15/12/2023
Dispense in PDF disponibili
9
Lezioni online
5
Totale ore formative
15.00
Traccia audio
NO
Traccia video
NO
Crediti ECM
15
Percentuale superamento
75%
Modalità download certificato
Email / Web
compatibilità
smartphone / tablet
Android
Iphone / Ipad
Windows Phone
 
 
Salva questo corso nel tuo Smartphone: QR Code Corso ECM FAD
 
crediti ecm
15
Corso ECM FAD

LE LESIONI CARTILAGINEE DEL GINOCCHIO

INQUADRAMENTO CLINICO E RIABILITATIVO

La cartilagine articolare è una porzione ridotta del tessuto cartilagineo presente nell’organismo ed è una variazione specializzata della cartilagine ialina. Possiede un basso potenziale di guarigione e rigenerazione ed è condizionata dalla salute dell’osso subcondrale e dalla qualità del liquido sinoviale. Può essere spessa dai 3 ai 6 mm in rapporto alle sollecitazioni di carico, ed è composta da quattro zone diverse per organizzazione, composizione, proprietà meccaniche, densità e morfologia cellulare. L’unità funzionale del tessuto cartilagineo è rappresentata dal condrone. Il compito del condrone è quello di riconoscere le sollecitazioni meccaniche e convertirle in stimoli metabolici. Gli stimoli metabolici regoleranno la sintesi e la degradazione dei componenti della matrice per mantenere l’omeostasi tissutale ed adattarsi alle sollecitazioni. La cartilagine articolare deve quindi, essenzialmente assorbire il carico e permettere il movimento. Inoltre, essendo un tessuto avascolare, deve poter ricevere il nutrimento necessario allo svolgimento delle sue funzioni dall’ambiente circostante.
Le lesioni della cartilagine articolare sono una sfida frequente e complessa che ci si trova ad affrontare in ambito clinico. Questo perché le lesioni cartilaginee possono essere innescate ma molteplici fattori, molti dei quali possono concorrere tra di loro. Inoltre, le manifestazioni cliniche possono essere assenti o aspecifiche e possono ritardare l’aggressione terapeutica e/o chirurgica. Il maggior fattore di complessità alla base delle lesioni anatomo-patologiche della cartilagine articolare risiede nelle caratteristiche biologiche del tessuto cartilagineo articolare stesso.
Il trattamento conservativo delle lesioni della cartilagine articolare è complesso. Date le limitate capacità di riparazione del tessuto, si può agire soprattutto sugli elementi che possono favorire la progressione del danno invece che sulla possibilità di restituire al paziente l’integrità anatomica. In presenza di lesioni associate maggiori, spesso sono queste ultime a guidare modi e tempi del programma riabilitativo, rendendo la lesione cartilaginea come un’ulteriore complicazione terapeutica.
 
Questo è un corso FAD, iscriviti, puoi eseguire il corso ONLINE, potrai scaricare o ricevere il certificato via email
  • € 4500 Es. art. 10 DPR 633/72
  • € 4000 iva inclusa (22%)

    • OPI AOSTA
    • NURSINGUP BOLZANO
    • OFI BERGAMO
    • OFI SIENA
    • SCONTO OFI PIEMONTE E VALLE D'AOSTA
    • OFI MESSINA
    • OFI PIEMONTE E VALLE D'AOSTA
    • OFI LOMBARDIA CENTRALE
    • RSA ANNA SIRONI-TREZZO SULL'ADDA
    • GIRN
Pagamento LE LESIONI CARTILAGINEE DEL GINOCCHIO - 2024, Corso ECMFAD
Moduli del Corso ECM FAD

PROGRAMMA CORSO
  • Parte 1°: Anatomia funzionale e biomeccanica
  • Parte 2°: Fisiopatologia e classificazione
  • Parte 3°: Valutazione iniziale e diagnosi differenziale
  • Parte 4°: Trattamento conservativo
  • Parte 5°: Cenni di chirurgia e riabilitazione post-chirurgica

Allegato 01:
Logerstedt DS, Scalzitti DA, Bennell KL, Hinman RS, Silvers-Granelli H, Ebert J, Hambly K, Carey JL, Snyder-Mackler L, Axe MJ, McDonough CM. Knee Pain and Mobility Impairments: Meniscal and Articular Cartilage Lesions Revision 2018 J Orthop Sports Phys Ther. 2018 Feb;48(2):A1-A50. doi: 10.2519/jospt.2018.0301.

Allegato 02:
Knee Pain and Mobility Impairments: Meniscal and Articular Cartilage Lesions Revision 2018: Using the Evidence to Guide Physical Therapist Practice. J Orthop Sports Phys Ther. 2018 Feb;48(2):123-124. doi: 10.2519/jospt.2018.0503.

Allegato 03:
Optimizing Recovery After Knee Meniscal or Cartilage Injury: Guidelines Help Deliver Quality Care. J Orthop Sports Phys Ther. 2018 Feb;48(2):125. doi: 10.2519/jospt.2018.0504.

BIBLIOGRAFIA

TEST DI VALUTAZIONE FINALE


Elenco lezioni

FAD Cartilagine 2024 CAP 1
FAD Cartilagine 2024 CAP 2
FAD Cartilagine 2024 CAP 3
FAD Cartilagine 2024 CAP 4
FAD Cartilagine 2024 CAP 5

Requisiti tecnici per la fruizione del corso

Requisiti tecnici per la fruizione del corso:
• Connessione a Internet
• Browser web di ultima generazione 

Prova di apprendimento

La prova di apprendimento potrà essere effettuata al termine del corso, dopo aver seguito le lezioni. 
La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 45 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. 
La soglia di superamento prevista è del 75%. E' prevista una doppia randomizzazione delle domande. 
SONO POSSIBILI 5 TENTATIVI

Obiettivi formativi del corso
  • Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Docenti del corso

Dott. Ivan DI Francescantonio

Accreditato per le seguenti professioni
globar card ecm a distanza
Acquista la GLOBAL CARD e accedi a tutti i corsi online IKOS fino al 31 dicembre 2023