Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente ed utilizzare tutte le sue funzionalità.

▷ Corsi ECM online, FAD, Residenziali - IkosECM.it | Telefono +39.011.377717

IKOS S.R.L., Via Legnano, 26 Torino

triangle
XXIV CONGRESSO NAZIONALE S.I.M.S.I.

XXIV CONGRESSO NAZIONALE S.I.M.S.I.

Dati principali del Corso ECM RESIDENZIALE

Codice evento
C0525
Edizione n°
1
Città
Indirizzo
Data
dal 15/12/20
al 17/12/20
Ora Inizio
14:00
Ora Fine
20:50
Accreditato il
13/11/2020
Totale ore formative
12.00
Crediti ECM
18
Modalità download certificato
Email / Web
 
Salva questo corso nel tuo Smartphone: QR Code Corso ECM RESIDENZIALE
 
crediti ecm
18
Corso ECM RESIDENZIALE

XXIV CONGRESSO NAZIONALE S.I.M.S.I.



L’Ossigeno Terapia Iperbarica (OTI) è una terapia sistemica che sfrutta la solubilità fisica dell’ossigeno in pressione. Prevede la somministrazione incruenta di ossigeno puro (o miscele gassose iperossigenate) tramite maschere, caschi o tubi endotracheali all’interno delle Camere Iperbariche, speciali ambienti che vengono portati a una pressione superiore a quella atmosferica.

Il 15 dicembre 2020, il XXIV Congresso nazionale SIMSI prevede due sessioni. La prima sessione sulle nuove frontiere della disciplina ha il razionale di focalizzare l’attenzione ed educare i partecipanti sul ruolo dell’ossigeno iperbarico come attivatore di molecole di segnale che induco nell’organismo azioni  di difesa e riparazione tessutale. La sessione inizia con aspetti di fisiopatologia dove, con la partecipazione di autorevoli esperti,  si illustra la sensibilità chemiocettiva delle cellule come nuovo target terapeutico e il ruolo del mitocondrio come decoder dei segnali di stress. Segue l’analisi delle indicazioni appropriate e in fase di ricerca della ossigenoterapia iperbarica. Sarà presentata l’attività del gruppo internazionale CHYMAERA che registra e segue i Clinical Trials nel mondo relativi alla disciplina. Saranno approfondite le applicazioni dell’ossigeno iperbarico nella osteonecrosi asettica, nelle patologie cerebrali degenerative correlate con l’invecchiamento, nella riparazione tessutale.  Per la medicina subacquea saranno analizzati gli aspetti metabolici dell’immersione e il training respiratorio come approccio complementare alle patologie cardiorespiratorie.

La seconda sessione, in collaborazione con la Direzione dei Presidi Innovativi in Sanità Pubblica (TIMP) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), l’INAIL, l’Associazione Imprese Subacquee Italiane (AISI), l’Associazione Nazionale Centri Iperbarici Privati (ANCIP) ha l’obiettivo di valutare la opportunità di aggiornare le norme giuridiche del settore per l’autorizzazione, l’accreditamento degli ambulatori e dei centri iperbarici, la definizione dei profili professionali della disciplina

Quota Medico Chirurgo: 150,00 euro
*Quota "Altre Categorie":  80,00 euro

*Per la quota "altre categorie" clicca su ACQUISTA E ISCRIVITI ORA, usufruisci della CONVENZIONE selezionando ISCRIZIONE ALTRE CATEGORIE, poi clicca su CONTINUA

Per i soci SIMSI, contattare la segreteria organizzativa ct.congressi&eventi (Tel. 081/2298426) per accedere al codice sconto.
 
Questo è un corso RESIDENZIALE, il corso è chiuso, non è più possibile iscriversi.
  • € 15000 iva inclusa (22%)
  • € 15000 iva inclusa (22%)

    • ISCRIZIONI ALTRE CATEGORIE
le iscrizioni sono terminate il 15.12.2020
Moduli del Corso ECM RESIDENZIALE

15 dicembre 2020

14.00-14.30 Presentazione e Saluti

14.30-17.50 Sessione 1 | Nuove frontiere per la medicina iperbarica
                      Presidente: V.Lionetti (PI,ITA)
                      Moderatori: G.Bosco (PD,ITA), E.Camporesi (US), P.Longobardi (RA,ITA)
14.30           Biomedicina degli ambienti straordinari – dagli abissi alla Space Physiology
                      A.Gemignani (PI,ITA)
14.50           Sensibilità chemiocettiva: un nuovo target terapeutico
                      C.Passino (PI,ITA)
15.10           Mitocondrio come decoder dei segnali di stress
                      C.Giorgi (FE,ITA)
15.30           CHYMAERA e i Clinical Trials Registries. Verso il consorzio per 
                      la medicina iperbarica
                      V.Zanon (BS,ITA)
15.50            Raccomandazioni clinico-terapeutiche sull’osteonecrosi asettica
                      E.Romanini (RM,ITA)
16.10           Impaired oxygen delivery to the brain and age-related cognitive decline
                      Z.Ungvari (Oklahoma,USA)
16.30           Tissue repair, what's new?
                      T.Serena (Boston,USA)
16.50           Scientific works on the management of the critically ill patient
                      D.S.Martin OBE (London,UK)
17.10           Aspetti metabolici dell’immersione
                      G.Bosco (PD,ITA)
17.30           Training respiratorio come approccio complementare alle patologie 
                      cardiorespiratorie
                      A.Pingitore (PI,ITA)

17.50           Pausa lavori – Aule virtuali

18.50-20.00 Sessione 2 | Tecnologia iperbarica e ruolo dei professionisti
                      Presidente: M.Grigioni (RM,ITA)
                      Moderatori: R.Bedini (PI,ITA), M.Laurino (PI,ITA)
18.50            Attività subacquee e iperbariche. Il quadro normativo
                      E.Rossi (PI,ITA)
19.10            Norme e linee guida sui dispositivi medici e orientamento sui
                      dispositivi iperbarici
                      M.Grigioni (RM,ITA)
19.30            Quale dose per l’ossigeno come substrato e induttore dei segnali biologici?
                      C.Balestra (Bruxelles,BE)
19.50            Il portale Agenti Fisici: prevenzione e protezione in atmosfera iperbarica
                      G.Di Stefano (RM,ITA)

20.00           Chiusura lavori



16 dicembre 2020

15.00-16.00 Sessione 1 | L’ossigeno come segnale di traduzione nei processi biologici
Moderatori: A. Cellerino (PI, ITA), P. Pinton (FE, ITA)

15.00        OTI nella osteonecrosi: alterazioni fenotipiche e controllo del turnover osseo
                  G.Vezzani (PR,ITA)
15.20        L’ossigeno nella fisiopatologia mitocondriale del cuore ischemico
                  G.Morciano (RA,ITA)
15.40        Polimorfismi genetici associati alle patologie di interesse per la medicina 
                  subacquea e iperbarica
                  A.Ravaei (FE, ITA)

16.00-17.00 Pausa lavori – Aule virtuali

17.00-20.20 Sessione 2 | Riparazione tessutale 
Presidente: M.Romanelli (PI,ITA) 
Moderatori: P.Longobardi (RA,ITA), E.Ricci (TO,ITA)

17.00        La sinergia tra paziente e specialista per il successo
                  A. Scalise (AN,ITA) (P.Longobardi)
17.20        Come ridurre le amputazioni evitabili per piede diabetico
                  D.A.Armstrong (Los Angeles,USA)
17.40        La gestione multidisciplinare del piede diabetico
                  A.Piaggesi (PI,ITA)
18.00        La realtà italiana nella riparazione tessutale
                  E.Ricci (TO,ITA)
18.20        Biosensori per monitorare la riparazione tessutale
                  M.Romanelli (PI,ITA)
18.40        Bioinduttori in medicina rigenerativa
                  C.Schiraldi (NA,ITA)
19.00        Ingegneria tissutale e medicina rigenerativa
                  E.Bondioli (FC,ITA), D.Melandri (FC,ITA)
19.20        L’ossigenoterapia iperbarica in accordo con l’approccio TIMERS
                  K.Hoxha (RA,ITA)
19.40        La prospettiva economica nella gestione della riparazione tessutale. L’impatto
                  delle diverse tecniche di somministrazione dell’ossigeno. 
                  G.Turchetti (PI,ITA)
20.00        What do we know about optimal decompression from deep dives
                  S.Mitchell (Auckland, NZ) 
20.20        Fine lavori



17 dicembre 2020
15.00-16.00 Sessione 1 | L’immersione in ambito militare Presidente: Ammiraglio Ispettore R.Guarducci (RM,ITA)
Moderatori: Ammiraglio M.Barbierato (RM,ITA), M.Brauzzi (GR,ITA), V.Lionetti (PI,ITA)

15.00       Progetti di ricerca nella subacquea: traguardi e prospettive
                 C.F. G. Meloni (MMI, SP, ITA)
15.20       Gestione dell’arresto cardiaco in ambiente iperbarico
                 C.C.E.Giannarzia (MMI, TA, ITA)
15.40       Utilizzo del pulsiossimetro in subacqueo in immersione con rebreather
                 per rilevare l’ipossia
                 T.V. F. Di Pumpo (MMI, SP, ITA)

16.00-18.00 Sessione 2 | Focus su alimentazione, invecchiamento, ossigeno Presidente: M.Laurino (PI,ITA) Moderatori: F.Faralli (SP,ITA), V.Longo (PI,ITA)

16.00       Deterioramento cardio-cognitivo da immersione e ossigeno: come difendersi
                 mangiando
                 V.Lionetti (PI,ITA)
16.20       Chetosi, tossicità da ossigeno e immersione
                 G.Bosco (PD,ITA), A.Paoli (PD,ITA)
16.40       La nutraepigenetica nei processi dell’invecchiamento e delle patologie cronico
                 degenerative
                 G.Li Volti (CT,ITA)
17.00       Il Glutatione
                 S.M.Serrao (RM,ITA)
17.20       Citochine e delle neurotrofine a basso dosaggio nel controllo dei fattori di rischio
                 infiammatorio
                 M.Fioranelli (RM,ITA)
17.40       Stile di vita per la prevenzione degli incidenti subacquei
                 A.Fiorito (MS,ITA)

18.00-18.50 Pausa lavori

18.50-20.50 Sessione 3 | Oncologia e radioterapia, nuova frontiera per la terapia iperbarica 
Presidente: P.Longobardi (RA,ITA)
Moderatori: D.Musio (PI,ITA), L.Santarella (BO,ITA) 

18.50        L’OTI nella infiammazione neoplastica. Inflammacard per selezionare i pazienti
                  responsivi
                  C.Giorgi (FE,ITA)
19.10        Inflammaging: modello biologico per lo studio del processo neoplastico
                  M.Bonafè (FC,ITA)
19.30        Effetti molecolari dell’OTI in associazione alla radioterapia in un modello
                  preclinico patient-derived di glioblastoma
                  A.Tesei (FC,ITA)
19.50        Progetto di ricerca OTI e Radioterapia nel Glioblastoma
                  D.Arpa (FC,ITA)
20.10        L’ossigenoterapia iperbarica nel trapianto di fegato: 12 anni di esperienza
                  L.Maffi (TO)
20.30        Take Home Message
                  G.Bosco (PD,ITA), V.Lionetti (PI,ITA), P.Longobardi (RA,ITA)
20.50        Chiusura lavori


Prova di apprendimento

La prova di apprendimento potrà essere effettuata al termine del webinar entro il 19 dicembre 2020.  La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 18 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta.  La soglia di superamento prevista è del 75%. E' prevista una doppia randomizzazione delle domande. 

Obiettivi formativi del corso

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, malattie rare

Accreditato per le seguenti professioni
globar card ecm a distanza
Acquista la GLOBAL CARD e accedi a tutti i corsi online IKOS fino al 31 dicembre 2021